Windows 10 April 2018 Update: freeze e schermate nere con Chrome, e non solo!

Windows 10 April 2018 Update (1803) è stato rilasciato da pochi giorni ma, purtroppo, non per tutti l’esperienza d’uso si è rivelata sufficientemente stabile. Alcuni utenti hanno infatti segnalato diversi problemi con l’aggiornamento: fra questi c’è chi ha avuto difficoltà nell’installazione, altri con componenti hardware come mouse e microfoni. Altri ancora hanno invece segnalato dei casi in cui il celebre browser Google Chrome va in freeze, si blocca.

Potrebbero esseri problemi di compatibilità fra il browser di Big G e il nuovo sistema operativo di Microsoft, tuttavia è da dire che non tutti gli utenti sono coinvolti nel problema. Il blocco, con schermata nera, avviene eseguendo operazioni consuete sul browser, come aprire una nuova tab o durante la semplice navigazione sul web. Altre applicazioni, inoltre, potrebbero andare in freeze quando Chrome è aperto in background, anche se non è attivo in quel determinato momento.

Microsoft è a conoscenza del problema e un responsabile della compagnia ha già risposto nei forum ufficiali confermando che alcuni dispositivi con Windows 10 April 2018 Update possono presentare problemi con alcune applicazioni, anche native. Fra queste, oltre al browser di Google, c’è anche Hey, Cortana potrebbe presentare problemi dello stesso tipo. Microsoft ha anche offerto alcune soluzioni temporanee per aggirare i “freeze”, che riportiamo di seguito.

  • Chi usa un notebook e verifica un freeze durante l’uso del sistema operativo, il fix più semplice è cercare di chiudere la parte superiore e poi riaprirla, in modo da attivare la Sleep Mode e poi disattivarla. Questo è sufficiente per ripristinare il corretto funzionamento del sistema ogni volta che si presenta il freeze.
  • Chi invece ha un computer con un altro form factor può cercare di attivare diverse funzionalità per risvegliare lo schermo. Se si ha una tastiera collegata è possibile premere il Tasto Windows + Ctrl + Shift + B, e questo sistemerà il problema. Chi invece usa un sistema senza tastiera fisica (come un tablet) può premere contemporaneamente il tasto per aumentare il volume e quello per diminuirlo tre volte ripetutamente entro 2 secondi. Si dovrebbe sentire un “bip”, e lo schermo dovrebbe riattivarsi.

Sino ad oggi Windows 10 April 2018 Update è stato particolarmente sfortunato, come aggiornamento. È stato rilasciato con un discreto ritardo, e nonostante ciò alcuni utenti stanno riscontrando problematiche di diverso tipo. Microsoft ha ancora del lavoro da fare per renderlo stabile al 100%, ma ci sono buone notizie all’orizzonte: il problema dei freeze verrà risolto con un aggiornamento cumulativo che verrà rilasciato l’8 maggio.