Social Network: il mondo è di Mark Zuckerberg. Ecco le app più usate nel globo

Di Bruno Mucciarelli per HWUPGRADE del 20/03/2018

WhatsApp più utilizzata di Facebook: un mix perfetto quello del CEO di Menlo Park che secondo l’analisi realizzata dal blog Vincos permette di avere il monopolio in quasi tutto il pianeta. Ecco i dati.

Quali sono le applicazioni che maggiormente vengono utilizzate dagli utenti di tutto il mondo? A rispondere a questa domanda ci pensa da 9 anni a questa parte l’analisi puntigliosa di Vincos che ha voluto aggiornare la situazione in queste ultime ore e ha esternato l’ennesima fotografia sugli utilizzi degli utenti nel mondo delle varie applicazioni “social”.

Innanzitutto si stima che in media oltre il 60% del tempo speso online avviene in mobilità, in Italia 62%, e che oltre l’80% dei minuti di navigazione da dispositivo mobile è attribuibile all’uso di app per l’Italia siamo all’87%. Da qui, Vincos, è partito per analizzare e scoprire quali effettivamente sono le applicazioni che maggiormente vengono usate per i social network ma anche per la messaggistica instantanea e lo scenario è senza dubbio sorprendente.

Facebook non è l’applicazione per i Social che viene maggiormente usata. Il trono viene lasciato ad un’altra app di Menlo Park ossia WhatsApp seguita da Messenger sempre di Facebook e soprattutto sempre di Mark Zuckerberg. Ebbene sì, il fondatore del Social network per eccellenza, possiede le tre applicazioni che vengono maggiormente usate nel mondo. Nel dettaglio si scopre che Facebook è attivo maggiormente in sole 4 nazioni ossia Stati Uniti, Francia, Svezia e Vietnam mentre WhatsApp ha conquistato la bellezza di ben 32 stati tra cui Italia, Germania ma anche UK, Russia e Spagna. Per Facebook Messenger invece la vittoria riguarda paesi come Canada, Australia e l’Est europeo dove viene molto utilizzata.

E’ sempre molto interessante osservare come i vari paesi del mondo in base alla loro cultura vadano ad utilizzare un diverso tipo di sistema di messaggistica o social piuttosto di quello che va per la maggiore. In Cina il predominio di WeChat è assolutamente indiscutibile e ogni mese sono oltre 980 milioni gli utenti che lo utilizzano. In Ucraina e Croazia va invece ancora molto forte Viber a differenza di KakaoTalk usata dalla maggior parte dei coreani del sud.

Osservando poi nello specifico la classifica italiana si vede come al primo posto ci sia la predominanza di applicazioni proprietarie di Zuckerberg e parliamo rispettivamente di WhatsApp, Facebook, Messenger e Instagram. Successivamente gli italiani prediligono lo shopping online con l’app di Amazon al quinto posto. Quindi Shazam al sesto per il riconoscimento delle canzoni, quindi ilMeteo.it per mantenersi aggiornati sulle previsioni del tempo e poi a seguire ci sono Spotify per la musica, TripAdvisor per le recensioni di hotel o ristoranti ed infine Telegram che comunque risulta presente nella top Ten a differenza invece degli altri paesi europei e internazionali.